LIBRO QUARTO
Dei procedimenti speciali
TITOLO I
Dei procedimenti sommari
CAPO I
Del procedimento d'ingiunzione

Art. 637

Giudice competente (1)
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

I. Per l'ingiunzione è competente il giudice di pace o, in composizione monocratica, il tribunale che sarebbe competente per la domanda proposta in via ordinaria.

II. Per i crediti previsti nel numero 2 dell'articolo 633 è competente anche l'ufficio giudiziario che ha deciso la causa alla quale il credito si riferisce.

III. Gli avvocati o i notai possono altresì proporre domanda d'ingiunzione contro i propri clienti al giudice competente per valore del luogo ove ha sede il consiglio dell'ordine al cui albo sono iscritti o il consiglio notarile dal quale dipendono.



________________
(1) La Corte cost., con sent. 3 novembre 2005, n. 410 ha dichiarato non fondata, nei sensi di cui in motivazione, una questione di legittimità costituzionale del presente articolo sollevata in riferimento agli artt. 24 e 111 secondo comma Cost.

GIURISPRUDENZA

Procedimento monitorio – Incompetenza del giudice emittente il decreto ingiuntivo – Opposizione – Adesione dell’opposto all’indicazione del giudice competente – Ordinanza di cancellazione dal ruolo – Inammissibilità – Nullità del decreto – Declaratoria con sentenza.
Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo non trova applicazione il disposto di cui all’art.38, secondo comma, ultima parte, c.p.c.: in caso di incompetenza del giudice che ha emesso il decreto, il giudice del relativo procedimento di opposizione deve dichiarare l’incompetenza e conseguentemente la nullità del decreto opposto, regolando le spese di lite. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata) Tribunale Torino, 22 Dicembre 2014.