Diritto Fallimentare


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 6558 - pubb. 28/09/2011

Prova del credito della banca derivante da conto corrente e rilevanza del saldo finale

Tribunale Napoli, 12 Luglio 2011. Est. Del Franco.


Conto corrente – Insinuazione nel passivo fallimentare – Deposito di tutti gli estratti conto dalla data di inizio rapporto sino alla chiusura – Necessità.



Ai fini dell’ammissione al passivo di un credito derivante da conto corrente, occorre che la banca produca la copia integrale della scheda del conto, che rappresenta tutte le movimentazioni del conto a fare data dalla nascita del rapporto e fino alla sua estinzione, tenuto conto che in un rapporto in cui le operazioni sono regolate in conto corrente il saldo finale è il frutto di tutte le movimentazioni in dare e in avere verificatesi a partire dall’apertura del conto stesso. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Massimario, art. 95 l. fall.


Il testo integrale