LIBRO TERZO
Del processo di esecuzione
TITOLO II
Dell'espropriazione forzata
CAPO II
Dell'espropriazione mobiliare presso il debitore
SEZIONE III
Dell'assegnazione e della vendita

Art. 529

Istanza di assegnazione o di vendita
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

I. Decorso il termine di cui all'articolo 501, il creditore pignorante e ognuno dei creditori intervenuti muniti di titolo esecutivo possono chiedere la distribuzione del danaro e la vendita di tutti gli altri beni.

II. Dei titoli di credito e delle altre cose il cui valore risulta dal listino di borsa o di mercato possono chiedere anche l'assegnazione.

III. Al ricorso si deve unire il certificato d'iscrizione dei privilegi gravanti sui mobili pignorati.


GIURISPRUDENZA

Esecuzione immobiliare - Esiguità del valore ricavabile dalla vendita dei beni pignorati - Attività processuali e costi non giustificabili - Reiezione dell'istanza di vendita..
Può essere respinta l'istanza di vendita, qualora il costo delle attività necessarie per la prosecuzione del processo esecutivo non appaiono giustificabili in relazione al valore ricavabile dalla vendita dei beni pignorati e risulti quindi evidente la mancanza di interesse dei creditori alla prosecuzione del processo. (Franco Benassi) (riproduzione riservata) Tribunale Rieti, 27 Giugno 2011.