Diritto Fallimentare


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2564 - pubb. 01/08/2010

.

Cassazione civile, sez. V, tributaria, 10 Giugno 2009, n. 13340. Rel., est. Meloncelli.


Tributi (in generale) - Accertamento tributario - Avviso di accertamento - Notifica - Società ammessa al concordato preventivo con cessione dei beni - Avviso di accertamento tributario - Notifica - Destinatario - Rappresentante legale - Fondamento.



L'avviso di accertamento tributario emesso nei confronti di società ammessa al concordato preventivo con cessione dei beni deve essere notificato al rappresentante legale e non al commissario liquidatore, atteso che il debitore concordatario è l'unico legittimato passivo in ordine alla verifica dei crediti dopo l'omologazione del concordato, sussistendo la legittimazione del liquidatore solo nei giudizi relativi a rapporti obbligatori sorti nel corso ed in funzione delle operazioni di liquidazione. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Massimario, art. 167 l. fall.


Il testo integrale