Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23250 - pubb. 20/02/2020

Usura: determinazione del TEG attraverso tutti i costi del finanziamento anche potenziali e gratuità del mutuo

Tribunale Bari, 05 Febbraio 2020. Est. Ruffino.


Procedimento di opposizione all’esecuzione immobiliare ex artt. 615 e 624 cpc



Ai fini della determinazione del TEG (cioè del tasso effettivo globale inerente al rapporto), devono prendersi in considerazione tutti i costi del finanziamento, anche solo potenziali (tra cui le spese di istruttoria, la commissione o penale di risoluzione anticipata e i contratti assicurativi direttamente collegati al finanziamento).

Una volta favorevolmente valutata la ricostruzione del tasso extra-soglia pattuito nel contratto di mutuo azionato esecutivamente dal creditore, l’ineludibile conclusione giuridica che deve trarsene, ai sensi dell’art. 1815 co. 2 c.c., è la nullità delle clausole con le quali sono stati convenuti gli interessi, ovvero la gratuità del contratto, non essendo dovuti interessi tout court, di qualunque natura essi siano. (Domenico Sollazzo) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Domenico Sollazzo del Foro di Bari


Il testo integrale