Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22811 - pubb. 03/12/2019

Legittimazione del curatore ad impugnare le misure cautelari reali penali

Cassazione Sez. Un. Penali, 13 Novembre 2019, n. 45936. Pres. Carcano. Est. Zaza.


Dichiarazione di fallimento – Misure di prevenzione – Sequestro funzionale alla confisca – Legittimazione del curatore ad impugnare



Il curatore fallimentare è legittimato a chiedere la revoca del sequestro preventivo ai fini di confisca e a impugnare i provvedimenti in materia cautelare reale anche se il vincolo penale è anteriore alla dichiarazione di fallimento. Tale legittimazione deriva dall’art. 42 l.f. ai sensi del quale la dichiarazione di fallimento conferisce alla curatela la disponibilità di tutti i beni del fallito, compresi quelli già sottoposti a misura cautelare reale. (Giuseppe Caramia) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Giuseppe Caramia - giuseppe@caramiasantamato.it


Il testo integrale