Diritto Fallimentare


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2133 - pubb. 21/04/2010

Società in concordato, espressione del voto in altra procedura ed autorizzazione del GD

Tribunale Vicenza, 26 Febbraio 2009. Est. Cazzola.


Concordato preventivo – Partecipazione al voto sulla proposta di concordato preventivo di un’altra società – Atto di straordinaria amministrazione – Autorizzazione del Giudice Delegato – Necessità. (21/04/2010)



Qualora il legale rappresentante della società in concordato preventivo debba esprimere il voto nei confronti della proposta di c.p. di un’altra società occorre l’autorizzazione del Giudice Delegato, poiché  si tratta di un atto che, implicando una parziale rinuncia ad un credito, che viene accettato nella percentuale concordataria offerta nella proposta, rientra nella straordinaria amministrazione. (gl) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale