Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 18269 - pubb. 20/10/2017

Espropriazione presso terzi e assegnazione pro solvendo del credito

Cassazione civile, sez. VI, 27 Luglio 2017, n. 18719. Est. Lina Rubino.


Esecuzione forzata - Assegnazione - Effetti - Assegnazione di crediti -  Espropriazione presso terzi di crediti - Ordinanza di assegnazione - Effetto estintivo del credito dell'esecutato verso il terzo - Esclusione - Pagamento integrale del credito - Necessità



In tema di espropriazione presso terzi, l'ordinanza di assegnazione al creditore del credito spettante verso il terzo al debitore esecutato, in quanto disposta in pagamento "pro solvendo" e non "pro soluto", ai sensi dell’art. 553 c.p.c., non è immediatamente estintiva del credito del debitore verso il terzo pignorato, all'uopo occorrendo che quest’ultimo proceda al pagamento in favore del creditore assegnatario. (massima ufficiale)


Il testo integrale