Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17453 - pubb. 10/06/2017

L’opposizione a decreto ingiuntivo generica e indeterminata è nulla e infondata

Tribunale Taranto, 07 Dicembre 2016. Est. Casarano.


Procedimento monitorio – Opposizione – Contestazioni generiche e indeterminate – Nullità dell’atto – Sussiste – Infondatezza per “non contestazione” ex art.115 c.p.c. – Sussiste



Nell’opposizione a decreto ingiuntivo, la genericità delle difese, tali da non permettere di individuare la ragione posta a suo fondamento, si verifica una nullità processuale che ben può equipararsi a quella contemplata dall’art.163, n.4, c.p.c…
Essendo fondato il decreto ingiuntivo su fatti circostanziati, la mancata contestazione specifica di questi fatti da parte dell’opponente (convenuto in via sostanziale) comporta che i fatti che fondano la domanda monitoria devono ritenersi ammessi ex art.115 c.p.c.. Con la conseguenza che va escluso il potere di integrazione delle difese e delle prove ex art.183 c.p.c.. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale