Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15192 - pubb. 09/06/2016

La non contestazione del curatore non comporta l'automatica ammissione del credito al passivo del fallimento

Cassazione civile, sez. I, 04 Dicembre 2015, n. 24723. Est. Loredana Nazzicone.


Fallimento - Accertamento del passivo - Contegno di non contestazione del curatore - Automatica ammissione al passivo del credito - Esclusione - Risultati nell'istruzione probatoria - Prevalenza



Dal contegno di non contestazione, eventualmente tenuto dal curatore nel giudizio di verificazione non deriva l'automatica ammissione del credito allo stato passivo, non potendo quel contegno prevalere rispetto ai risultati dell'istruzione probatoria positivamente acquisiti. (Conforme: Cass. 6 agosto 2015, n. 16554). (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell'Avv. Paola Cuzzocrea


Il testo integrale