Diritto Societario e Registro Imprese


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19910 - pubb. 08/06/2018

Qualifica di consumatore in capo alla persona fisica che presta fideiussione in favore della società commerciale

Tribunale Brescia, 22 Maggio 2018. Est. Patrizia Fantin.


Consumatore - Persona fisica che presta fideiussione in favore della società commerciale - Foro del consumatore - Applicabilità - Condizioni - Assenza di collegamenti funzionali con la società - Sufficienza - Accessorietà dell’obbligazione di garanzia - Irrilevanza - Rapporto di mera parentela - Irrilevanza



In base alla condivisibile giurisprudenza comunitaria, nonostante la natura accessoria dell’obbligazione di garanzia rispetto all’obbligazione principale, la persona fisica che presta fideiussione per le obbligazioni assunte da una società commerciale deve essere considerata “consumatore” ai sensi e per gli effetti della relativa normativa di matrice comunitaria qualora, al momento della sottoscrizione della fideiussione, non abbia collegamenti funzionali con la società stessa, quali incarichi di amministrazione o partecipazioni non trascurabili nel capitale sociale, a nulla rilevando, invece, meri rapporti di parentela con amministratori o soci. (Mauro De Rossi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Mauro De Rossi del Foro di Genova


Il testo integrale