Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13946 - pubb. 08/01/2016

Concordato Fiera Roma S.r.l.: continuità diretta, apporto di finanza esterna condizionato e giudizio di verosimiglianza sulla realizzabilità di eventi futuri ed incerti

Tribunale Roma, 16 Dicembre 2015. Est. Lucia Odello.


Concordato preventivo - Concordato Fiera Roma S.r.l. - Continuità diretta - Apporto di finanza esterna - Concordato sottoposto a condizione del verificarsi di eventi futuri ed incerti - Valutazione dell'asseveratore - Giudizio di verosimiglianza sulla futura realizzabilità degli eventi



Nell'ipotesi in cui la proposta di concordato preventivo preveda, come condizione per la riuscita del piano, l'avverarsi di eventi futuri ed incerti, questi dovranno essere compiutamente valutati dall'asseveratore, il quale dovrà esprimere un giudizio di verosimiglianza in ordine al fatto che quegli eventi possono in futuro realmente realizzarsi. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell'Avv. Luigi Bottai


Il testo integrale