Diritto dei Mercati Finanziari


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17609 - pubb. 05/07/2017

Tribunale Roma, 21 Settembre 2016. Est. Basile.


Intestazione fiduciaria delle quote – Normativa del consumatore – Inapplicabilità – Clausola elettiva del foro – Validità


Il mandato conferito da parte di una persona fisica ad una società fiduciaria avente ad oggetto l’intestazione e l’amministrazione fiduciaria di una partecipazione societaria di una società di capitali, con la finalità della stessa persona fisica di esercitare l'attività imprenditoriale di gestione del proprio patrimonio immobiliare, senza comparire, ma fornendo, di volta in volta, le istruzioni alla società fiduciaria - dunque non per soddisfare le esigenze di vita quotidiana, bensì da "professionista", nell'esercizio di un'attività imprenditoriale, o quantomeno connessa ad una tale attività -, non è soggetto alla normativa prevista a tutela del consumatore, per cui deve ritenersi correttamente instaurata la controversia innanzi al foro convenzionale pattuito dalle parti. (Maximiliano Maurizi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Maximiliano Maurizi


Il testo integrale