Diritto della Famiglia e dei Minori


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9456 - pubb. 19/09/2013

Decreto ex art. 148, comma 2, c.c., titolo esecutivo per il concorso negli oneri a beneficio della prole. Norme che regolano l’opposizione

Tribunale Torre Annunziata, 06 Agosto 2013. Est. Scarpati.


Doveri verso i figli – Concorso negli oneri – Ordine di pagamento con decreto ex art. 148, comma 2, c.c. – Opposizione – Inammissibilità dell’istanza di sospensione dell’esecutorietà ex art. 649 c.p.c..



Nel corso del procedimento di opposizione al decreto concesso ai sensi dell’art. 148, comma 2, c.c., non è ammissibile l’istanza di sospensione dell’esecutorietà, dovendosi avere riguardo al tenore letterale della norma processuale (che limita la sospensione al decreto concesso ex art. 642 c.p.c.) nonché al favor minoris. (Antonino Di Somma) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Antonino Di Somma



Il testo integrale