Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8942 - pubb. 15/05/2013

Accertamento dello stato passivo e facoltà del curatore di sollevare eccezioni in senso stretto per la prima volta in sede di opposizione

Cassazione civile, sez. I, 04 Aprile 2013, n. 8246. .


Fallimento – Accertamento dello stato passivo – Termine decadenziale per sollevare eccezioni in senso stretto da parte del curatore.



La struttura del procedimento di accertamento dello stato passivo, connotata da una prima fase di cognizione sommaria dove non è prevista la formale costituzione del curatore a mezzo di difensore tecnico, implica che il curatore stesso possa proporre le eccezioni in senso stretto, non sollevate in sede di verificazione del passivo, nel giudizio di opposizione allo stato passivo. (Paolo Martini) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell'Avv. Paolo Martini


Il testo integrale