Diritto Fallimentare


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7136p - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Mantova, 12 Aprile 2012. Est. Laura De Simone.


Concordato preventivo – Crediti assistiti da cause legittime di prelazione – Pagamento differito – Ammissibilità – Soddisfazione integrale – Esclusione del diritto di voto.



I crediti assistiti da cause legittime di prelazione per i quali è previsto il pagamento non immediato ma con dilazione compatibile con i tempi della liquidazione fallimentare, per il disposto dell’art. 177 l.f., non avranno diritto di voto se non rinunciano espressamente, in tutto o in parte, al diritto di prelazione, trattandosi di creditori soddisfatti integralmente. (Laura De Simone) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato