Diritto della Famiglia e dei Minori


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7052 - pubb. 19/03/2012

Ricongiungimento famigliare di coppia omosessuale

Tribunale Reggio Emilia, 13 Febbraio 2012. Est. Tanasi.


Matrimonio del cittadino straniero con cittadino italiano, celebrato in altro Stato (nel caso di specie: Spagna) – Matrimonio Omosessuale – Ricongiungimento familiare – Artt. 23, 25 d.lgs. 30/2007 – Applicabilità – Sussiste.



Alla famiglia omosessuale va riconosciuto il diritto fondamentale a vivere liberamente una condizione di coppia che sarebbe certamente impedito in radice, in ipotesi di negazione del diritto a proseguire la relazione affettiva dopo il trasferimento in Italia (nel caso di specie: cittadino straniero sposato, in Spagna, con cittadino italiano). Sussiste, quindi, la necessità di un trattamento omogeneo tra condizione della coppia coniugata e quella della coppia omosessuale, secondo il canone della ragionevolezza. Ne consegue che va annullato il provvedimento della Questura che neghi il ricongiungimento familiare perché la coppia è omosessuale. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Francesco Bilotta


Il testo integrale