Diritto Fallimentare


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 4725 - pubb. 30/05/2011

Poteri istruttori del collegio nel giudizio di reclamo della sentenza di fallimento

Appello Salerno, 26 Novembre 2010. Est. Maria Teresa Giancaspro.


Fallimento - Procedimento per dichiarazione - Reclamo - Poteri istruttori del giudice del reclamo - Assunzione d'ufficio dei mezzi di prova - Limiti - Principio dispositivo - Onere di allegazione a carico delle parti.



La previsione dell’art. 18, comma 10, legge fallimentare, in base alla quale, nel giudizio di reclamo della sentenza di fallimento, il collegio assume anche d'ufficio i mezzi di prova ritenuti necessari, deve essere interpretata nel senso che i poteri istruttori del giudice debbono pur sempre inquadrarsi nell'ambito del principio dispositivo presupponendo quanto meno l'assolvimento dell'onere di allegazione dei fatti. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Massimario, art. 18 l. fall.


Il testo integrale