Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24183 - pubb. 16/09/2020

Concordato misto: la disciplina è in ogni caso quella del 186-bis L.F.

Cassazione civile, sez. I, 15 Gennaio 2020, n. 734. Pres. Didone. Est. Pazzi.


Concordato preventivo - Concordato "misto" - Disciplina



Il concordato preventivo in cui alla liquidazione atomistica di una parte dei beni dell'impresa si accompagni una componente di qualsiasi consistenza di prosecuzione dell'attività aziendale rimane regolato nella sua interezza, salvi i casi di abuso dello strumento, dalla disciplina speciale prevista dall'art. 186-bis l.fall., che al comma 1 espressamente contempla anche detta ipotesi fra quelle ricomprese nel suo ambito; la norma in parola non prevede alcun giudizio di prevalenza fra le porzioni di beni a cui sia assegnata una diversa destinazione, ma una valutazione di idoneità dei beni sottratti alla liquidazione ad essere organizzati in funzione della continuazione, totale o parziale, della pregressa attività di impresa e ad assicurare, attraverso una siffatta organizzazione, il miglior soddisfacimento dei creditori. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale