Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23017 - pubb. 21/01/2020

Termine utile per la rinuncia al ricorso nel giudizio di cassazione in camera di consiglio

Cassazione Sez. Un. Civili, 24 Dicembre 2019, n. 34432. Pres. Mammone. Est. Milena Falaschi.


Giudizio di cassazione - Procedimento in camera di consiglio ex art. 380 bis.1 c.p.c. - Termine utile per la rinuncia al ricorso - Individuazione



In tema di giudizio di cassazione, la previsione dell'art. 390, comma 1, ultima parte, c.p.c. si deve intendere riferibile, quanto alla tempestività dell'atto di rinuncia, esclusivamente al caso in cui la decisione venga adottata con il rito previsto dall'art. 380 ter c.p.c., mentre, allorquando tale decisione abbia luogo con il rito di cui all'art. 380 bis 1 c.p.c., il termine utile per la rinuncia va individuato nel passaggio in decisione del ricorso, non potendosi istituire una analogia tra la notificazione delle conclusioni del P.M. e la notificazione della relazione di cui al medesimo 380 bis c.p.c. (massima ufficiale)


Il testo integrale