Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22955 - pubb. 08/01/2020

Omessa pronuncia su un motivo di appello avente ad oggetto la mancata statuizione da parte del giudice di primo grado sulla domanda di condanna ad un facere infungibile

Cassazione civile, sez. I, 09 Dicembre 2019, n. 32023. Pres. De Chiara. Est. Cesare.


Domanda di condanna ad un facere infungibile - Omessa pronuncia - Motivo di ricorso - Ammissibilità - Ragioni



L'omessa pronuncia su un motivo di appello avente ad oggetto il vizio della mancata statuizione da parte del giudice di primo grado sulla domanda di condanna ad un facere infungibile, integra un motivo di ricorso per cassazione ex art. 360, comma 1, n. 4, c.p.c. per violazione dell'art. 112 c.p.c., stante l'ammissibilità di un tale genere di pronuncia, in quanto idonea a produrre i suoi effetti tipici in conseguenza dell'esecuzione volontaria da parte dell'obbligato, oltre a consentire l'eventuale e successiva domanda di risarcimento del danno nonché l'adozione delle misure di coercizione indiretta ex art. 614 bis c.p.c. (massima ufficiale)


Il testo integrale