Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22947 - pubb. 30/12/2019

Opposizione all'esecuzione e divieto di appellabilità delle sentenze del giudice di pace

Cassazione civile, sez. III, 24 Settembre 2019, n. 23623. Pres. De Stefano. Rel. D’Arrigo.


Divieto di appellabilità delle sentenze in materia di opposizione all'esecuzione - Abrogazione ad opera della l. n. 69 del 2009 - Sentenze del giudice di pace pronunciate secondo equità ex art. 113, comma 2, c.p.c. - Appellabilità limitata - Sussistenza



In tema di opposizione all'esecuzione, pur dopo l'abrogazione, ad opera della l. n. 69 del 2009, del divieto di appellabilità (introdotto, modificando l'art. 616, ultimo comma, c.p.c, dalla l. n. 52 del 2006) le sentenze del giudice di pace pronunciate, in ragione del valore della lite, secondo equità necessaria, sono sono appellabili esclusivamente per motivi limitati indicati dall'art. 339, comma 3 c.p.c. (massima ufficiale)


Il testo integrale