Diritto Societario e Registro Imprese


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22526 - pubb. 17/10/2019

Durata della società e diritto di recesso

Appello Genova, 18 Marzo 2015. Pres. Maria Teresa Bonavia. Est. Maria Margherita Zuccolini.


Società di capitali - Società a responsabilità limitata - Durata - Orizzonte previsionale - Recesso

Società di capitali - Società a responsabilità limitata - Durata non eccessivamente lunga - Recesso - Non ammissibilità



Di fronte a una durata della società fissata in epoca lontana e tale da oltrepassare qualsiasi orizzonte previsionale, non solo della persona fisica ma anche di un soggetto collettivo, deve ritenersi che sussistano le stesse ragioni che hanno indotto il legislatore ad attribuire il diritto di recesso nelle società contratte a tempo indeterminato.

La durata di una società pari a 35 anni non è da considerare un periodo abnorme, oltremodo lontano nel tempo e tale da oltrepassare qualsiasi orizzonte previsionale. (Francesca Maggioni) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Francesca Maggioni


Il testo integrale