Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22187 - pubb. 27/07/2019

Concordato preventivo: erogazione dell’intero compenso del professionista a prescindere dal completamento dell’opera professionale

Cassazione civile, sez. I, 30 Marzo 2018, n. 7974. Est. Pazzi.


Concordato preventivo - Compenso del professionista - Erogazione dell’intero corrispettivo pattuito a prescindere dal completamento dell’opera professionale - Esclusione - Ragioni



In tema di concordato preventivo, in caso di mancato completamento della prestazione avente ad oggetto l'assistenza resa da un legale nella procedura, in virtù della correlazione tra pattuizione negoziale e corrispettivo di cui all'art. 2233, comma 2,c.c., e tenuto conto della causa concreta di detta pattuizione, il credito del professionista deve essere determinato sulla base di un criterio di corrispettività, ovvero valutando la reale consistenza della prestazione compiuta, attesa la nullità parziale della clausola che preveda l'insindacabilità della quantificazione (c.d. compenso a forfait). (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale