Diritto Fallimentare


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2189 - pubb. 21/05/2010

Fallimento in estensione, forma dell’impugnazione e diritto transitorio

Tribunale Napoli, 21 Aprile 2010. Est. Campese.


Fallimento – Procedimento per dichiarazione – Fallimento in estensione del socio illimitatamente responsabile di società dichiarata fallita prima della riforma – Questione di diritto transitorio – Scelta del mezzo di impugnazione – Applicazione della nuova normativa. (21/05/2010)



La sentenza di fallimento pronunciata in data successiva alla entrata in vigore della riforma della legge fallimentare di cui al d.lgs. n. 5/2006 e che abbia ad oggetto l’estensione del fallimento al socio di società dichiarata fallita in data precedente alla citata riforma, deve essere resa con la forma ed il contenuto previsti dalla nuova normativa, la quale ne regolerà, pertanto, anche la fase dell’impugnazione. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale