Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2181 - pubb. 18/05/2010

Tribunale Torino, 10 Novembre 2009. Est. Di Capua.


Processo civile – Appello contro le sentenze del giudice di pace – Trattazione – Applicazione dell’art. 183, comma 6 cod. proc. civ. – Esclusione.



L’art. 183, 6° comma, codice procedura civile (così come sostituito, con decorrenza dal 01.03.2006, dall’art. 2 del D.L. n. 35/2005, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 80/2005, e successivamente modificato dall’art. 1 Legge n. 263/2005) non è applicabile nei giudizi avanti al Tribunale in funzione di Giudice d’appello avverso le Sentenze del Giudice di Pace in quanto, ai sensi dell’art. 359 c.p.c., risulta incompatibile con le disposizioni sull’appello dettate nel Capo Secondo del Libro Terzo del codice di procedura civile e, in particolare, con la struttura del giudizio di appello prevista dagli artt. 350 e 352 codice procedura civile e con quanto previsto dall’art. 345 codice procedura civile. (Edoardo Di Capua) (riproduzione riservata)


Il testo integrale