Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 21664 - pubb. 11/01/2019

Subentro del curatore nel contratto di locazione e revocatoria fallimentare del pagamento dei canoni

Cassazione civile, sez. I, 27 Febbraio 2004, n. 3983. Est. Ragonesi.


Pagamento canoni locazione immobiliare - Subentro del curatore nel contratto di locazione - Revocatoria fallimentare - Esclusione



Nell'ipotesi in cui il debitore "in bonis" abbia stipulato un contratto di locazione di un immobile per le necessità della sua impresa e, una volta fallito, la curatela sia subentrata nel rapporto a mente dell'art. 80 legge fall., i pagamenti dei canoni eseguiti dal conduttore prima della dichiarazione di fallimento non sono soggetti alla revocatoria fallimentare, dovendosi escludere, con riguardo ad una valutazione unitaria del rapporto contrattuale, ogni presunzione di frode e di danno alla massa fallimentare. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale