Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 21638 - pubb. 15/05/2019

Opposizione avverso la liquidazione del compenso dell'ausiliario alla vendita nella procedura esecutiva immobiliare

Cassazione civile, sez. II, 10 Aprile 2019, n. 10060. Est. Dongiacomo.


Procedura esecutiva immobiliare - Compenso dell’ausiliario della vendita - Opposizione - Mancata notifica del decreto di liquidazione al debitore esecutato - Diritto al giusto processo ai sensi dell’art. 111 Cost. - Contenuto - Fattispecie



L'opposizione avverso il decreto di liquidazione del compenso maturato dall'ausiliario alla vendita nella procedura esecutiva immobiliare deve essere notificata al debitore esecutato, in quanto questi è il soggetto che subisce gli effetti giuridici del decreto impugnato, dovendo trovare applicazione il principio per cui il diritto al giusto processo, ai sensi dell'art. 111 Cost., deve essere soddisfatto con il contraddittorio tra le parti in ogni fase processuale in cui si discuta e si debba decidere circa diritti sostanziali o posizioni giuridicamente protette. (Nella specie, la S.C. ha dichiarato la nullità del giudizio e dell'ordinanza emessa a seguito di ricorso in opposizione al decreto di liquidazione del compenso all'ausiliario, non notificato all'esecutato). (massima ufficiale)


Il testo integrale