Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 20439 - pubb. 08/09/2018

Forma del contratto stipulato da azienda speciale posseduta dallo Stato o da un ente pubblico

Cassazione Sez. Un. Civili, 09 Agosto 2018, n. 20684. Est. De Stefano.


Contratto stipulato da azienda speciale posseduta dallo Stato o da un ente pubblico - Forma scritta - Necessità - Esclusione - Fondamento



In virtù della natura imprenditoriale dell’attività svolta dall'azienda speciale di ente territoriale e della sua autonomia organizzativa e gestionale dall'ente di riferimento, l'azienda stessa, pur appartenendo al sistema con il quale l’amministrazione locale gestisce servizi pubblici aventi finalità sociale e di promozione dello sviluppo delle comunità locali, non può qualificarsi pubblica amministrazione in senso stretto, sicché per i suoi contratti non è imposta la forma scritta “ad substantiam” ai sensi degli artt. 16 e 17 del r.d. n. 2440 del 1923 e vige, al contrario, il principio generale della libertà delle forme di manifestazione della volontà negoziale. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale