Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19930 - pubb. 12/06/2018

Tribunale Genova, 23 Maggio 2018. Est. Ada Lucca.


Contratto di mutuo condizionato – Erogazione della somma subordinata alla realizzazione delle condizioni contrattualmente previste – Efficacia di titolo esecutivo – Esclusione

Gravi motivi per la sospensione dell’esecuzione – Sussistenza



Affinché un contratto di mutuo possa esplicare la valenza di titolo esecutivo ex art. 474, comma 2 n. 3 c.p.c., è necessario che abbia un contenuto descrittivo minimo idoneo a documentare in modo autosufficiente, senza il ricorso ad elementi estranei al testo dell'atto, non muniti di forma omologa, l'avvenuta erogazione della somma data a mutuo. (Claudio Alviggi) (riproduzione riservata)

Va escluso che possa costituire titolo esecutivo il contratto di mutuo in cui l’erogazione della somma sia condizionata all’adempimento di una serie di formalità da parte del mutuatario, di cui non venga fornita la prova nella forma dell’atto ricevuto da notaio o da altro pubblico ufficiale autorizzato dalla legge. (Claudio Alviggi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Claudio Alviggi


Il testo integrale