Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19666 - pubb. 15/05/2018

Tribunale Busto Arsizio, 20 Marzo 2018. Est. Pupa.


Mediazione obbligatoria – Sfratto per morosità – Mutamento del rito conseguente a opposizione del conduttore – Onere di introdurre la mediazione – Spetta al locatore intimante – Conseguenze – Improcedibilità delle domande avanzate dall’intimante



In un procedimento di sfratto per morosità, ove il giudice abbia disposto il mutamento del rito conseguente all’opposizione presentata dal conduttore e invitato le parti ad attivare la procedura di mediazione obbligatoria ai sensi dell’art. 5, d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28, spetta al locatore-intimante l’onere di introdurre la mediazione, a pena di improcedibilità delle domande avanzate in sede di intimazione di sfratto. (Alessandro Albè) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Alessandro Albè


Il testo integrale