Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17883 - pubb. 07/09/2017

Privilegio per spese di giustizia al creditore istante per la dichiarazione di fallimento

Cassazione civile, sez. I, 23 Dicembre 2016, n. 26949. Est. Rosa Maria Di Virgilio.


Fallimento - Spese giudiziali civili - Privilegio per spese di giustizia - Riconoscimento al creditore istante per la dichiarazione di fallimento - Legittimità



Al creditore istante per la dichiarazione di fallimento del suo debitore va riconosciuto il privilegio di cui agli artt. 2755 e 2770 c.c. nonchè 95 c.p.c. (privilegio per spese di giustizia) con riferimento alle spese all'uopo sostenute, atteso il sostanziale parallelismo tra creditore procedente nella procedura esecutiva singolare e creditore istante nella procedura concorsuale. (massima ufficiale)


Il testo integrale