Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17717 - pubb. 19/07/2017

Giuramento de scientia del curatore fallimentare ex art 2960 c.c.

Tribunale Milano, 16 Febbraio 2017. Pres., est. Caterina Macchi.


Fallimento – Potere del curatore – Giuramento – De scientia – Formula



Poiché il curatore è privo del potere di disporre autonomamente dei diritti della massa, e detto principio opera anche nel contesto dell’attività di accertamento del passivo, poiché non può essere a lui deferito il giuramento de veritate, al creditore deve essere conservato uno strumento di risposta, ne consegue che il giuramento decisorio nei confronti del curatore va ammesso nella formula de scientia con la seguente formula: “Io sottoscritto curatore, giuro e giurando affermo di essere a conoscenza nella suddetta qualità di curatore che il credito... mi risulta essere stato pagato”, ex art 2960 II comma cc civile. (Isabella Grassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell'Avv. Isabella Grassi (PR)


Il testo integrale