Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17619 - pubb. 06/07/2017

Richiesta di risoluzione del concordato preventivo quando non è ancora iniziata l’attività di liquidazione

Tribunale Piacenza, 28 Giugno 2017. Est. Milani.


Concordato preventivo – Risoluzione per inadempimento – Verifica dell’andamento delle attività di liquidazione del patrimonio – Necessità



Il tribunale non può pronunciarsi su un’istanza di risoluzione del concordato preventivo proposta da un creditore concordatario, se non dopo avere verificato l’andamento delle attività di liquidazione del patrimonio, non essendo altrimenti possibile valutare l’inadempimento delle obbligazioni concordatarie assunte dal debitore.

[Nel caso di specie, l’attività di liquidazione non era ancora iniziata.] (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell'Avv. Francesco Santangelo


Il testo integrale