Diritto dei Mercati Finanziari


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17417 - pubb. 07/06/2017

La cointestazione del conto non esplica nessuna efficacia rispetto all'emissione degli ordini di investimento

Cassazione civile, sez. I, 31 Maggio 2017, n. 13764. Est. Dolmetta.


Intermediazione finanziaria – Cointestazione del conto che funga da provvista per operazioni di investimento – Effetti



Se è vero che la cointestazione del conto è idonea, ai sensi dell’art. 1854 c.c., a vincolare gli altri cointestatari ai prelievi dal conto che funga da provvista per operazioni di investimento finanziario, la stessa non esplica tuttavia alcuna efficacia rispetto all'emissione dei relativi ordini di investimento, che sono governati dal contratto quadro stipulato tra la banca e uno dei cointestatari. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale