Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17377 - pubb. 02/06/2017

Ricorso avanti  al CNF proposto personalmente dall'avvocato radiato

Cassazione Sez. Un. Civili, 27 Aprile 2017, n. 10414. Est. Giuseppina Luciana Barreca.


Avvocato e procuratore - Giudizi disciplinari - Impugnazioni - Radiazione dall'albo - Istanza di reiscrizione - Rigetto - Impugnazione proposta personalmente dall'avvocato radiato dinanzi al Consiglio Nazionale Forense - Inammissibilità - Fondamento



Il patrocinio dinanzi al Consiglio Nazionale Forense è consentito, ai sensi dell'art. 60, comma 4, del r.d. n. 37 del 1934, soltanto all'avvocato iscritto nell'albo speciale di cui all'art. 33 del r.d.l. n. 1578 del 1933, munito di mandato speciale, sicché è inammissibile il ricorso proposto personalmente dall'avvocato radiato, privo dell'indispensabile requisito dello "ius postulandi", avverso la delibera del Consiglio dell'Ordine di rigetto della sua istanza di reiscrizione all'albo. (massima ufficiale)


Il testo integrale