Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17186 - pubb. 06/05/2017

Azione di annullamento del licenziamento e lettura costituzionalmente orientata del termine di prescrizione di cui all’art. 1442 cod. civ.

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 20 Aprile 2017, n. 10016. Est. Della Torre.


Azione di annullamento del licenziamento – Termine di prescrizione di cui all’art. 1442 c.c. – Deposito del ricorso introduttivo del giudizio nella cancelleria del giudice adito – Idoneità ad interrompere il corso del termine di prescrizione dell’azione – Sussiste



Nel caso di azione di annullamento del licenziamento, la lettura costituzionalmente orientata che si impone dell’art. 1442 cod. civ. induce a ritenere che costituisce atto idoneo ad interrompere il corso della prescrizione (nella specie quinquennale) il solo deposito del ricorso introduttivo della causa nella cancelleria del giudice adito, non potendosi far ricadere sul soggetto che agisce in giudizio i tempi di emanazione del decreto di fissazione dell’udienza di discussione. (Roberto Cerreti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Roberto Cerreti del Foro di Roma


Il testo integrale