Deontologia


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17071 - pubb. 11/04/2017

Avvocati: contributo annuale, mancato pagamento e giurisdizione

Cassazione Sez. Un. Civili, 24 Marzo 2017, n. 7666. Est. Petitti.


Avvocato e procuratore - Albo - In genere - Avvocati - Contributo annuale per l’iscrizione al COA di appartenenza - Natura tributaria - Incidenza del suo mancato pagamento sul diritto del professionista al mantenimento della efficacia della iscrizione - Questione di giurisdizione - Configurabilità - Esclusione - Ragioni



La natura tributaria del contributo annuale previsto a carico degli avvocati ed in favore dei Consigli dell’Ordine di appartenenza non comporta la devoluzione alla giurisdizione del giudice tributario della controversia concernente l’incidenza del suo mancato pagamento sul diritto del professionista al mantenimento della efficacia della iscrizione all’albo, atteso che oggetto di un tale giudizio è l’accertamento della sussistenza delle condizioni per l’iscrizione e per poter esercitare la professione - questione che rientra nella competenza dei Consigli dell’Ordine e, in sede di impugnazione, del Consiglio Nazionale Forense - non anche della legittimità della pretesa del pagamento annuale gravante sul professionista per effetto dell'iscrizione predetta. (massima ufficiale)


Il testo integrale