Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 1680 - pubb. 29/04/2009

Lite temeraria e pretestuosa e condanna alle spese del difensore

Tribunale Reggio Emilia, 04 Giugno 2007. Est. Fanticini.


Condanna alle spese di rappresentanti e curatori – Applicazione al difensore – Ammissibilità – Condizioni.



Il tenore letterale della disposizione di cui all’art. 94 del codice di procedura civile, che prevede la condanna alla rifusione delle spese dei rappresentanti e dei procuratori, non impedisce che, in presenza di determinate circostanze, la portata della disposizione venga estesa al difensore della parte, soprattutto quando il mandato alle liti gli conferisca poteri sostanziali di disporre della controversia quali il potere di conciliare, transigere, incassare somme, rilasciare quietanze, deferire il giuramento decisorio ecc. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario, art. 94 c.p.c.


Il testo integrale