Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 16175 - pubb. 15/11/2016

Richiesta di concessione di termini ex art. 183, co. VI c.p.c. e potere del giudice di rigetto dell’istanza

Tribunale Siracusa, 07 Novembre 2016. Est. Rizzo.


Richiesta di concessione dei termini ex art. 183, co. VI c.p.c. – Rigetto – Questione di rito che può definire il giudizio – Rimessione in decisione



La richiesta di parte della concessione dei termini ex art. 183, co. VI c.p.c. non preclude al giudice il potere di invitare le parti a precisare le conclusioni o di fissare udienza di precisazione delle conclusioni o di discussione e decisione, in presenza di una questione di rito la cui risoluzione possa consentire l’immediata decisione del processo. (Alessandro Rizzo) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Alessandro Rizzo – Giudice della seconda sezione civile del Tribunale di Siracusa


Il testo integrale