Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15875 - pubb. 04/10/2016

Il ricorso cautelare deve contenere l’indicazione della domanda da proporre nel merito

Tribunale Udine, 19 Settembre 2016. Est. Giovanna Mullig.


Processo civile – Procedimento cautelare – Sequestro – Mancata indicazione nel ricorso della domanda da proporre nel merito – Inammissibilità del ricorso – Sussiste

Sequestro conservativo richiesto in via riconvenzionale – Ammissibilità – Sussiste



Il ricorrente ha l’onere di indicare, a pena di inammissibilità, nel ricorso per sequestro giudiziario o probatorio o anche per provvedimento d’urgenza, la domanda che intende proporre nel giudizio di merito per il cui diritto è stata invocata la tutela cautelare, non potendo diversamente la controparte predisporre le sue difese.
La domanda riconvenzionale di sequestro conservativo è ammissibile in quanto non confligge con i principi di snellezza e sollecitudine che devono comunque ispirare la procedura cautelare. (Chiara Bosi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Paolo Persello


Il testo integrale