Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13928 - pubb. 07/01/2016

Concordato preventivo e terzo datore di ipoteca: escluso l'effetto esdebitatorio

Tribunale Como, 12 Ottobre 2015. Est. Petronzi.


Concordato preventivo - Terzo datore di ipoteca - Esdebitazione ex articolo 184 l.f. - Esclusione



In virtù del principio di applicazione estensiva delle norme aventi la medesima ratio, il disposto di cui all'articolo 184 legge fall., il quale esclude l'effetto esdebitatorio ai terzi che si sono direttamente obbligati con i creditori del debitore ammesso alla procedura di concordato preventivo, è applicabile anche alla fattispecie della costituzione di ipoteca da parte del terzo. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione del Dott. Luca Gentili


Il testo integrale