Diritto Fallimentare


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10897 - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Piacenza, 06 Giugno 2014. .


Giudizio di omologazione del concordato preventivo – Opposizione – Valutazione di convenienza da parte del tribunale – Contemperamento tra assenza di garanzie e conservazione dei valori aziendali



Nel giudizio di omologazione di concordato preventivo, a fronte di opposizione in cui si deduca l’assenza di garanzie da parte dell’affittuario e promittente acquirente dell’azienda, il Tribunale, al fine di verificare la convenienza della procedura concordataria rispetto all’alternativa fallimentare, deve tener conto del principio di fondo che sottende al concordato, teso a privilegiare la conservazione dei valori aziendali rispetto all’ipotesi del fallimento, soprattutto quando in relazione a quest’ultimo non si prospettino maggiori vantaggi per il ceto creditizio. (Laura De Simone) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato