Crisi d'Impresa e Insolvenza


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10399 - pubb. 12/05/2014

Opposizione allo stato passivo, principio dispositivo e oneri probatori dell'opponente

Tribunale Pavia, 17 Aprile 2014. Est. Pieri.


Accertamento del passivo - Giudizio di opposizione allo stato passivo - Principio dispositivo - Onere dell'opponente di indicare e produrre i mezzi di prova dedotti in sede di verifica avanti al giudice delegato.



Poiché il giudizio di opposizione allo stato passivo non può essere considerato come una mera prosecuzione della fase di verifica dei crediti ed è regolato dal principio dispositivo, al pari di qualunque altro ordinario giudizio di cognizione, ove il materiale probatorio è esclusivamente quello prodotto dalle parti, il creditore opponente è onerato dell'indicazione e della produzione dei mezzi di prova che hanno già formato oggetto di valutazione da parte del giudice delegato in sede di verifica dei crediti. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione dell'Avv. Carla Eugenia Ramella


Il testo integrale