Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8283 - pubb. 09/01/2013

Curatore speciale ex articolo 320 c.c. e determinazione del compenso

Tribunale Mantova, 22 Novembre 2012. Est. Bernardi.


Curatore speciale nominato ex art. 320 c.c. - Compenso - Spettanza.



Se pure deve convenirsi che il curatore speciale nominato ex art. 320 c.c. non sia un ausiliario del magistrato (v. art. 3 d.p.r. 115/2002), la sua posizione appare equiparabile a quella del tutore essendo egli chiamato a porre in essere atti che, in difetto di un conflitto di interessi, dovrebbe realizzare il secondo sicchè, quanto al suo compenso, può trovare applicazione analogica la disposizione di cui all’art. 379 c.c. che, pur stabilendo la gratuità dell’ufficio, prevede tuttavia che il giudice tutelare possa assegnare al tutore una equa indennità. (Mauro Bernardi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale