Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13932 - pubb. 07/01/2016

Amministrazione di sostegno: si al vitalizio assistenziale

Tribunale Torino, 27 Novembre 2015. Est. Carbonaro.


Contratti Atipici – Vitalizio Assistenziale – Natura giuridica – Contratto aleatorio – Sottoscrizione da parte del beneficiario dell’amministrazione di sostegno – Sussiste



Il beneficiario dell’amministrazione di sostegno può essere parte contraente di un contratto atipico di vitalizio assistenziale o mantenimento e cioè di quel contratto in base al quale, secondo la prassi, una parte si obbliga a prestare assistenza, solitamente alla stregua di una cosiddetta “badante”, all’altra parte sino alla sua morte, in cambio del trasferimento della proprietà di un bene, generalmente immobile. Ne consegue che il giudice tutelare può autorizzare l’acquisto di un immobile da parte del beneficiario, con intestazione della nuda proprietà alla badante e riserva del diritto di usufrutto in capo al beneficiario stesso a fronte dell’impegno della badante medesima a prestare assistenza morale e materiale al beneficiario sino alla di lui morte. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Il testo integrale