Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8514 - pubb. 13/02/2013

Impossibilità sopravvenuta dell’utilizzazione della prestazione non imputabile al debitore

Tribunale Varese, 04 Ottobre 2010. Est. Buffone.


Impossibilità – Impossibilità sopravvenuta di utilizzazione della prestazione – Configurabilità – Sussiste.



L’impossibilità sopravvenuta della prestazione si ha non solo nel caso in cui sia divenuta impossibile l'esecuzione della prestazione del debitore, ma anche nel caso in cui sia divenuta impossibile l'utilizzazione della prestazione della controparte, quando tale impossibilità sia comunque non imputabile al creditore e il suo interesse a riceverla sia venuto meno, verificandosi in tal caso la sopravvenuta irrealizzabilità della finalità essenziale in cui consiste la causa concreta del contratto e la conseguente estinzione dell'obbligazione. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Il testo integrale