Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 14734 - pubb. 14/04/2016

Tribunale Bari, 05 Aprile 2016. Pres., est. Raffaella Simone.


Procedimento in via d’urgenza ex art. 700 cpc – Sospensione erogazione energia elettrica in favore di impresa – Inibitoria – Fumus boni iuris – Dubbi circa l’inadempimento contrattuale – Risoluzione di una controversia relativa alla ricostruzione dei prelievi – Sussiste – Periculum in mora – Prosecuzione dell’attività aziendale – Sussiste



Il fornitore non può sospendere l’erogazione di energia elettrica in favore di azienda quando vi è il rischio concreto di impedire la prosecuzione dell’attività imprenditoriale.

Può essere inibito al somministrante il distacco della fornitura dell’energia elettrica attraverso un provvedimento ex art. 700 c.p.c. nell’ipotesi in cui sussistano dubbi in ordine alla configurabilità di un inadempimento contrattuale del somministrato che giustifichi la risoluzione di diritto dal contratto nelle more della risoluzione di una controversia relativa alla ricostruzione dei prelievi. (Francesco Milanese) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Francesco Milanese del Foro di Lecce


Il testo integrale