Massimario di Diritto Finanziario


AMBITO DI APPLICAZIONE DEL RITO SOCIETARIO

Piano finanziario e polizza assicurativa. Piano finanziario 4you con polizza assicurativa – Valore della polizza legato a prodotti finanziari - Processo societario – Esclusione..
La controversia sulla nullità di un negozio avente ad oggetto un piano finanziario (nella specie “4you”) consistente nella concessione di un finanziamento finalizzato esclusivamente all’acquisizione di una polizza assicurativa sulla vita non rientra nell’ambito di applicazione dell’art. 1 d. lgs. n. 5/2003 e ciò anche nell’ipotesi in cui la polizza sia ancorata al valore di fondi di investimento e comporti per il sottoscrittore rischi finanziari. Tribunale Mantova, 16/11/2005.


Contratti e rapporti di natura finanziaria e applicazione del processo societario. Processo societario – Controversie in materia finanziaria – Inesistenza del contratto – Sussistenza di un rapporto giuridico – Distinzione – Rito applicabile..
Il legislatore delegato ha inteso individuare l’ambito di applicazione delle materie di cui al d. lgs. n. 58/2003 facendo riferimento non necessariamente alla esistenza di un contratto o, più in generale, di un negozio, tra le parti, ma al più ampio concetto di un rapporto giuridico, ricomprendendo così in detta categoria tutte quelle ipotesi in cui viene in rilievo non un contratto o comunque un atto negoziale, ma in ogni caso una vicenda giuridica di relazione tra soggetti che trova disciplina nel citato d. lgs. (Nella specie, si è ritenuto che la controversia nella quale è stata dedotta, non la nullità, ma l’inesistenza di un contratto di acquisto di un prodotto finanziario e dei relativi servizi accessori dovesse essere assoggettata al rito di cui all’art. 1, 1° co., lett. d) del d. lgs. n. 5/2003 in quanto le parti, nelle proprie prospettazioni, non avevano escluso l’esistenza di un rapporto giuridico relativo a tale fattispecie). (Franco Benassi) (riproduzione riservata) Tribunale L'Aquila, 21/02/2005.


Nuovo rito in materia finanziaria. Promotore finanziario - Violazione degli artt. 95, 96 e 98 reg. Consob n. 11522/98 - Risarcimento del danno - Responsabilità della banca - Nuovo processo societario - Applicabilità..
Rientra nel novero dei procedimenti di cui all’art. 1, I co. lett d) del d. lgs. n. 5/03, la controversia con la quale si deduce la violazione da parte del promotore finanziario degli artt. 95, 96 e 98 reg. Consob n. 11522/98 e si chiede la condanna al risarcimento del danno dello stesso promotore e, in via solidale ex art. 31, III co. d. lgs. n. 58/98, della banca preponente. Tribunale Mantova, 15/06/2004.