LIBRO QUARTO
Dei procedimenti speciali
TITOLO I
Dei procedimenti sommari
CAPO III
Dei procedimenti cautelari
SEZIONE I
Dei procedimenti cautelari in generale

Art. 669-undecies

Cauzione
Testo a fronte
TESTO A FRONTE

I. Con il provvedimento di accoglimento o di conferma ovvero con il provvedimento di modifica il giudice può imporre all'istante, valutata ogni circostanza, una cauzione per l'eventuale risarcimento dei danni.


GIURISPRUDENZA

Opposizione a decreto ingiuntivo - Concessione esecutorietà ex art. 648 c.p.c.subordinata, in difetto di offerta della parte, a cauzione - Natura cautelare ex art. 669 undecies c.p.c. - Revocabilità ordinanza - Sussistenza..
L'ordinanza con cui il giudice conceda la provvisoria esecutorietà del decreto ingiuntivo opposto subordinandola, in difetto di offerta della parte, a cauzione, benché contestuale ed indicata quale condizione per la sua concessione, non è ascrivibile all’istituto di cui all’art. 648 c.p.c., quanto piuttosto all’ambito cautelare (art. 669 undecies c.p.c.), con la conseguente sua suscettibilità di revoca ex art. 669 decies c.p.c.. (Davide Ambrosio) (riproduzione riservata) Tribunale Bologna, 31 Marzo 2014.